Black Friday 2020: è ancora boom eCommerce

Continua l’inarrestabile crescita del comparto eCommerce anche in Italia ed i dati entusiasmanti registrati durante il periodo del lockdown sono stati confermati anche per il weekend di shopping più atteso dell’anno, quello del Black Friday.

La chiusura obbligata dei negozi nelle zone arancioni e rosse, così come quella dei grandi centri commerciali nei weekend, ha spinto inevitabilmente gli italiani a preferire l’acquisto on-line a quello nel punto vendita tradizionale, tanto che Confesercenti Fismo ha stimato che le restrizione imposte ai negozi hanno generato, proprio nella Black Week,  uno squilibrio concorrenziale di circa 83 milioni di euro di vendite al giorno a favore del mondo online.

Una tendenza che sembra ormai inarrestabile: stando alle stime fornite dall’Osservatorio eCommerce B2C Netcomm, il  Black Friday 2020 segna una crescita significativa per il mondo eCommerce rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con una spesa complessiva di 1,5 miliardi di euro, +15% rispetto allo stesso 2019.

E se la maggior parte degli italiani (61%) ha scelto di acquistare almeno una volta on-line durante il periodo del Black Friday, molti hanno approfittato delle offerte proposte per anticipare gli acquisti natalizi

Ma l’effetto della pandemia non si è soltanto registrato in riferimento all’incremento delle vendite ma anche nelle modalità in cui le offerte del Black Friday sono state “reinventate”.
Sulla scia di molti grandi brand americani (leggi Amazon), anche grandi player del mercato italiano come Unieuro, hanno scelto di estendere il periodo delle promozioni, includendo giorni antecedenti e successivi al weekend “nero” dell’anno.

Tutto ciò, sicuramente, per favorire, una migliore gestione degli ordini, prevenire rallentamenti dei siti dovuti ai picchi di traffico, ma anche ritardi nelle consegne. 

Ma che se volessimo scendere più nel dettaglio, quali sono stati gli andamenti riscontrati nel mercato italiano proprio nei giorni più “caldi”?  

A fornirci dati interessanti, l’Osservatorio eCommerce Active Monitoring di Adabra che ha focalizzato l’analisi proprio nel periodo compreso tra il 27 ed il 30 Novembre 2020.


Black Friday 2020: crescono le ricerche on-line ed impazzano alcuni settori

Le analisi dei volumi di ricerca forniscono sempre un quadro interessante delle intenzioni di acquisto degli utenti. Stando ai dati resi noti da Semrush, le ricerche online della keyword “Black Friday” sono salite nel 2020 del 12% rispetto allo stesso periodo del 2019, con un marcato interesse per il mondo dell’elettronica ma anche della moda.

Dai dati di Adabra, inerenti le attività di marketing automation nel periodo 27-30 Novembre, si registrano incrementi di fatturato notevole per il settore fashion, che segna + 239% in termini di fatturato, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Se il Black Friday si dimostra come il weekend prediletto per chi ama acquistare abbigliamento ed accessori, il settore del giardinaggio e dell’hobbistica non è da meno e conferma la tendenza di crescita già mostrata in pieno lockdown, raggiungendo +112% per quanto concerne il fatturato, rispetto allo stesso periodo del 2019, ed ottime performance anche in termini di interazioni on-line con +165% di pagine viste, +17,4% di visualizzazioni di product recommendation e +600% di click.

Molto positivi anche i dati che riguardano il segmento dei piccoli elettrodomestici che confermano la passione degli italiani per il mondo dell’elettronica proprio nel weekend del Black Friday. Non è un caso che i prodotti più cercati durante questo periodo del 2020 siano stati proprio la Play Station 4, con keyword “PlayStation 4 Black Friday”, seguiti dalle ricerche con keyword “Nintendo switch Black Friday” e  “Dyson Black Friday”.

In modo particolare per questo settore si evidenzia + 61% in termini di crescita del fatturato.

Circa l’86% degli italiani, stando ad una ricerca pubblicata da  Simon-Kucher & Partners ha confermato di preferire pianificare gli acquisti piuttosto che seguire l’impulso ed ecco che il il weekend del Black Friday si è mostrato come l’occasione giusta per anticipare gli acquisti di Natale.

A confermarlo la crescita registrata dal settore dei giochi per bambini che ha fatto conoscere un incremento di fatturato considerevole rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+94%), con ottime performance anche per quanto concerne le interazioni on-line: +82,3% le pagine viste rispetto allo scorso anno, +281,4% le visualizzazione dei prodotti consigliati e +81,9 i click.

Interessante anche la crescita del settore arredamento che conferma l’andamento positivo riscontrato già a partire dal periodo del lockdown: +29% di incremento di fatturato, dati significativi anche in termini di visualizzazione dei prodotti consigliati (+289%) e dei click (+367%).

Meno significativa, ma comunque sempre in corso, la crescita del settore farmaceutico e parafarmaceutico che, dopo l’impennata riscontrata nel periodo del lockdown, segna, nel weekend del Black Friday, rispetto allo stesso periodo del 2019, +25%.

Contenuti, invece, i risultati nel settore dell’editoria on-line, che durante il Black Friday, segna solo +7% di incremento del fatturato.

Senza dubbio in controtendenza, invece, i dati del settore pet, che dopo la crescita significativa riscontrata nella primavera del 2020, segnano un calo significativo in termini di fatturato (-29%) e di numero ordini (-33%)

Piuttosto negativi anche i dati relativi al settore super food che nel periodo del Black Friday, registra una diminuzione del fatturato (-58%), nonostante l’incremento delle visualizzazioni dei prodotti consigliati (+139,2%) e dei click (+20,9%) rispetto allo stesso periodo del 2019.


E dopo il Black Friday 2020: come andranno le vendita on-line del periodo natalizio?

Dopo l’incremento ulteriore delle vendite on-line registrato nel periodo del Black Friday, tutti gli occhi sono adesso puntati sugli acquisti natalizi.

Il diffondersi della pandemia e le conseguenti strette attuate dal governo in termini di lockdown e di chiusure preventive delle attività commerciali in molte aree del nostro paese, hanno inevitabilmente influito sulle abitudini di acquisto degli italiani, e anche i più restii hanno poi optato per acquistare on-line.

Stando ai dati pubblicati da GFK.com, nel periodo del Black Friday,  il 61% degli italiani ha effettuato almeno un acquisto on-line

E se da una parte gli esercenti confidano in una ripresa degli acquisti nei punti vendita per il periodo natalizio, l’eCommerce si sta sempre più affermando come una scelta di business importante anche per le piccole e medie realtà ed una strategia omnichannel, la vera chiave per il successo.



La Tua Checklist per Creare una Landing Page Efficace
Scopri come incrementare conversioni e lead realizzando efficaci landing page
Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.

Tag Coinvolti in questo contenuto:

Altri articoli della stessa Categoria:

Black Friday 2020: è ancora boom eCommerce

eCommerce Active Monitoring: prosegue anche in estate il trend positivo del mercato on-line italiano

eCommerce Active Monitoring: è boom di acquisti e nuovi consumatori nel periodo del lockdown

Adabra lancia Active Monitoring, un osservatorio sull’andamento delle vendite on-line

eCommerce in Italia: il 2019 si chiude ancora in crescita

Alcuni Articoli che Potrebbero Interessarti

Iscriviti alla nostra Newsletter

Scopri come Marketing Automation e Intelligenza Artificiale possono aiutarti a migliorare i tuoi risultati.